Bandi per il Servizio Civile Nazionale presso la Misericordia di Corsagna

locandina

Il 24 Maggio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Bando 2017 per la selezione dei prossimi volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale.

10 nuovi posti sono disponibili alla Fraternita di Misericordia Corsagna – le domande dovranno essere presentate entro il 26 Giugno 2017 ore 14.00.

I 10 posti previsti sono distribuiti su tre progetti:
- DARE VOCE: percorsi di inclusione – servizi territoriali di prossimità ed animazione anziani; 3 posti
- VOLONTARIANDO: tra soccorso e solidarietà – servizi di trasporto sociale e sanitario (118); 4 posti
- AL “CENTRO” DEI SERVIZI - servizi residenziali e semi-residenziali di animazione anziani presso Casa Famiglia “Don Bachini” e Centro Diurno; 3 posti

Possono partecipare alle selezioni tutti i:
- cittadini Italiani
- cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea
- cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti
che, alla data della scadenza del bando, abbiano compiuto il 18° anno di età e non superato il 28° anno di età (28 anni e 364 giorni).
Il Servizio, della durata di un anno, impegnerà i volontari 30 ore settimanali da svolgere nei settori previsti dal progetto.
Come incentivo le ragazze ed i ragazzi riceveranno dall’UNSC crediti formativi, un “rimborso” di circa 433 € al mese, assistenza sanitaria gratuita ed assicurazione contro infortuni, malattie e responsabilità civile.

Chi fosse interessato a presentare domanda o volesse saperne di più, può:
- Contattare direttamente gli Uffici della Misericordia: P.zza XX Settembre Corsagna – Borgo a Mozzano (LU)
Tel 0583/832020-0583/832200 e-mail: segreteria@misericordiacorsagna.it;

Anche sul Sito Confederale www.misericordie.it nell’area Servizio Civile – sezione download, sarà possibile scaricare tutti i documenti necessari ed avere ulteriori informazioni relative al Bando aperto.

Le domande, con gli allegati compilati in ogni loro parte, dovranno essere presentate presso la Fraternita di Misericordia Corsagna entro le ore 14.00 del 26 Giugno 2017 a pena di esclusione.

E' possibile scaricare da qui gli allegati necessari per la presentazione della domanda ed i progetti sui quali sono disponibili i posti.

Proroga presentazione domande Servizio Civile Nazionale

SI COMUNICA CHE I TERMINI PER PRESENTARE DOMANDA PER I PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SONO STATI PROROGATI ALL'8 LUGLIO ORE 14.00

Bandi per il Servizio Civile Nazionale presso la Misericordia di Corsagna

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l'elenco dei progetti di Servizio Civile ammessi al finanziamento dall'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. Alla Misericordia di Corsagna sono stati assegnati 10 posti per volontari in servizio civile distribuiti su 4 progetti diversi:

- LAVORO E DISABILITA’ – inserimento lavorativo disabili (Agricoltura Sociale, ristorazione ecc..) 2 posti
- DAMMI LA MANO – servizi di animazione anziani presso Casa Famiglia e Centro Diurno – 2 posti
- VOLONTARI PER LA VITA – servizi di trasporto sociale e sanitario (118) – 4 posti
- DARE VOCE AL TERRITORIO – servizi di prossimità e animazione anziani – 2 postiContinua a leggere...

Pubblicato il Bando per il Servizio Civile Nazionale 2016 alla Misericordia di Corsagna

servciv2016

Pubblicato il Bando per il Servizio Civile Nazionale 2016 nella nostra Misericordia: 10 posti disponibili suddivisi su 4 progetti nei settori sanitario, sociale, anziani e disabilità.
Per informazione chiamare la Misericordia di Corsagna: ref. ROMINA BACCI, Tel. 0583 832020.
Possono presentare domanda i giovani, senza distinzione di sesso, che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni).

Continua a leggere...

“Vivo da solo! Sogno o son desto?”

vivodasolo_logo

Comincia oggi una nuova avventura per la nostra Misericordia, “Vivo da solo! Sogno o son desto?”: un progetto sull’autonomia abitativa per soggetti svantaggiati.
Questo progetto si caratterizza per la sua innovatività, cercando di non fare distinzioni sullo svantaggio e soprattutto nel cercare di dipendere il meno possibile dai genitori e provando a fare leva sulle risorse disponibili nella comunità.Continua a leggere...